Raccontaci di te e di cosa facevi prima di approdare nel mondo Pellicano

Dona Daher - Head of PR & Communications: Sono di origine libano-canadese e vivo in Italia dal 2018. Sono cresciuta a Beirut e ho proseguito gli studi a Montreal, dove mi sono trasferita durante l'adolescenza. Mi sono laureata in Legge e Scienze Politiche, ma mi sono appassionata al mondo della comunicazione lavorando con un’associazione di aiuto ai rifugiati – ho iniziato gestendo i contratti ma ho trovato molto più interessante la promozione di quel tipo di progetti e così ho iniziato a occuparmi di PR. La passione per la comunicazione mi ha portato a Dubai, dove ho vissuto per circa dieci anni occupandomi di PR e comunicazione per diverse aziende, soprattutto nel mondo dell’ospitalità di lusso. Lì ho incontrato mio marito, un italiano: è stato lui il motivo del mio trasferimento in Italia. Da lì il mio ingresso nella Pellicano Hotels. 

Flavia Ercoli - Head of Sales, Marketing & Distribution: Ho iniziato il mio viaggio nel mondo alberghiero circa dieci anni fa al Four Seasons di Milano in PR e Marketing. Dopo quella bellissima esperienza formativa mi sono trasferita a Londra, entrando nel mondo Sales sempre in hotel 5 stelle. Nel 2017, durante un viaggio di lavoro in Svezia, ho conosciuto la Pellicano Hotels e ho avuto la fortuna di ricevere un’opportunità lavorativa che mi ha permesso di tornare a Roma, la mia città natale. Con la Pellicano Hotels è stato amore a prima vista e da lì un crescendo di esperienze professionali e crescita personale.


Qual è il tuo ruolo all’interno della Pellicano Hotels?

Dona: Gestisco il dipartimento di Pubbliche Relazioni e Comunicazione per i nostri tre favolosi hotels e per l’e-commerce ISSIMO e posso dire sinceramente di adorare il mio lavoro. I nostri “prodotti”, le persone e le storie che viviamo ogni giorno sono fenomenali e sono contentissima di poterle condividere con voi! 

Flavia: Il mio ruolo in azienda si è evoluto molto negli anni. Grazie all’estrema flessibilità che ha sempre caratterizzato la Pellicano Hotels, ho potuto espandere il mio ruolo dal Sales fino ad entrare sempre più a fondo nel mondo del Marketing, Gestione dei Ricavi e Distribuzione. Ad oggi guardo con entusiasmo al futuro e alle opportunità che l’azienda potrà mettere sul mio cammino, sperando che gli anni a venire possano essere come i primi 4 e mezzo: coinvolgenti, interessanti e in continua evoluzione.


Dona, occupandoti di Pubbliche Relazioni e Comunicazione, di trend e avanguardia, ti capiterà spesso di lavorare su pubblicazioni che riguardano l’Hotel Il Pellicano. Come mai è un prodotto, non solo a livello di hospitality ma anche mediatico, tanto ricercato?

Credo che Il Pellicano sia poesia. A cominciare dalla storia incantevole che ha dato vita a quest’hotel, che ha visto ospitare tra le sue mura personaggi come Charlie Chaplin, Sophia Loren e Jackie Kennedy, fino all’arrivo di Roberto Sciò e di Marie-Louise, CEO e Direttore Creativo, con i quali l’hotel è cresciuto includendo una spa, una boutique esclusiva e un ristorante stellato. Marie-Louise ha saputo conservare l’atmosfera che gli ospiti storici hanno sempre amato del Pellicano, senza venir meno a ciò che i viaggiatori di oggi ricercano. L’atmosfera della Dolce Vita, dell’esclusività e del lusso restano inequivocabili e con un team superbo, un barman che è un’esplosione di vitalità e competenza e un cibo ottimo, Il Pellicano resta davvero un posto da non perdere. E con una reputazione così forte e un livello di interesse così alto, il mio lavoro di PR è sempre travolgente.  


Flavia, sei entrata a far parte della Pellicano Hotels pochi mesi prima dell'arrivo del Mezzatorre: che rapporto hai con il nostro hotel ischitano? Puoi spiegarci come mai, invece, è La Posta Vecchia Hotel, tra i tre hotel, quello maggiormente scelto per gli eventi?

L’entrata del Mezzatorre nel nostro portfolio e tutte le attività di pre-opening che hanno caratterizzato il suo arrivo rappresentano per me una delle esperienze più formative e coinvolgenti alle quali ho avuto la fortuna di partecipare. Il Mezzatorre, Ischia e la forte tradizione che si respira ogniqualvolta si sbarca sull’isola rendono assolutamente speciale l’atmosfera che si respira in questo albergo. Tutto questo, insieme al fantastico staff che ci ha supportato e sopportato nei tanti cambiamenti che abbiamo attuato, hanno permesso la formazione di un forte legame con tutto ciò che oggi il Mezzatorre rappresenta per la Pellicano Hotels.

Uno dei motivi per cui La Posta Vecchia Hotel è spesso tra le destinazioni privilegiate per gli eventi è la sua posizione strategica a due passi dall’aeroporto di Fiumicino e, soprattutto, da Roma: ciò garantisce una comodità logistica da non sottovalutare considerando che si combina ad un’atmosfera di riservatezza con vista mare! Inoltre, la presenza di aree comuni, le 19 camere, i camini, i grandi giardini e la terrazza sul mare sono la cornice perfetta per ogni evento.


I valori del lusso, dell’accoglienza, dell’italianità, della sostenibilità… si ritrovano nei tre hotels ed in tutto ciò che li circonda. Con il vostro lavoro, spesso dietro le quinte, come riuscite a trasmetterli? 

Dona: Mi piace pensare che molti di questi valori siano innati nell’azienda e che si siano solo fortificati col tempo, quindi trasmetterli è veramente naturale. Per quanto mi riguarda, amo stare in mezzo alla gente, chiacchierare e ascoltare le storie di ognuno. Avendo partecipato a vari programmi legati alla responsabilità aziendale ormai ne ho fatto un mantra anche personale: mi piace comprare prodotti locali e posso affermare con certezza che Roma, e l’Italia in generale, ha tantissimo da offrire, quindi sono stata più che fortunata!

Flavia: Da dietro le quinte non è sempre facile trasmettere valori legati all’emotività e all’empatia. Con i colleghi, tutti noi degli uffici Sales & Marketing cerchiamo di mantenere una comunicazione il più aperta e bilaterale possibile. Comunichiamo al meglio i valori aziendali e tipici dell’accoglienza italiana grazie ad un continuo rapporto con gli agenti di viaggio (che vengono formati ed informati sia durante gli eventi che nel corso dell’anno) e con gli ospiti grazie alla nostra comunicazione digitale e presenza online.

Siamo di continuo a lavoro, insieme a tutto il team PR, per portare la comunicazione al “next level” e migliorarci ogni giorno sulle modalità, l’innovazione e soprattutto le collaborazioni con i nostri partner.