Lasciatevi trasportare

Lasciate che la nostra storia vi faccia vivere un’esperienza unica. Scoprirete che negli anni, la piacevole sensazione di sentirsi a casa, l’atmosfera glamour e un po’ retrò e il lusso discreto amato dal jet set internazionale, sono rimasti immutati.

Una favola che prende vita

Una favola che prende vita

A metà degli anni ’60, Michael e Patricia Graham costruirono la prima parte della casa, simbolo di una grande storia d’amore nata dopo il loro primo incontro al Pelican Point, in California. Michael Graham, un aviatore inglese, nella metà degli anni ‘50, era stato l’unico superstite di un disastro aereo in Africa. La notizia, riportata dai quotidiani europei ed americani, colpì molto Patsy Daszel, signora dell’alta società americana, che ritagliò l’articolo di giornale e lo incollò sul suo diario. Sperava di incontrare un giorno il coraggioso e fortunato soldato inglese. Come in una fiaba il sogno diventò realtà. E fu amore a prima vista. Dopo tanti viaggi in giro per il mondo, la coppia decise di fermarsi all’Argentario e di costruire Il Pellicano. Quando poi i Graham alla fine degli anni ‘70 tornarono in Inghilterra, la proprietà passò al loro amico Roberto Sciò, che mantenendo l’integrità del luogo, lo trasformò nell’hotel di punta dell’Argentario.

Patrimonio ricco di fascino

Patrimonio ricco di fascino

Tra gli anni Sessanta e Settanta l’hotel Il Pellicano è stato la destinazione favorita dal jet set internazionale. Politici, famiglie reali e stelle del cinema hanno tutti soggiornato presso l’Hotel Il Pellicano, il rifugio segreto nel cuore dell’Argentario dedicato agli amanti del “lusso a piedi scalzi”.